Immagine archetipo

Permessi e documenti

Procedura di riversamento

Tributi, finanze e contravvenzioni

Servizio non attivo

Il servizio sarà attivo entro il 30 settembre

La procedura di riversamento si ha nel caso in cui il versamento del tributo locale risulta essere stato in realt à incassato da un comune diverso dal Comune   per errore di digitazione del "codice ente/comune" in cui è incorso il contribuente o l'intermediario bancario o postale.  


Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a:

Ai contribuenti.

Descrizione

La procedura di riversamento si ha nel caso in cui il versamento del tributo locale risulta essere stato in realtà incassato da un comune diverso dal Comune   per errore di digitazione del "codice ente/comune" in cui è incorso il contribuente o l'intermediario bancario o postale.

 

Come fare

Una volta entrato nel portale del Comune accedi all'"Area personale" mediante Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid), Carta d’Identità Elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (Cns);

  • clicca su "Sportello del cittadino";
  • seleziona "Tributi ";
  • cerca l'istanza "Procedura di riversamento";
  • clicca su "Procedura di riversamento";
  • vai nella pagina, clicca su "Presenta istanza" e compila il modello seguendo le indicazioni;
  • clicca su "Salva";
  • allega i documenti richiesti.

 

Cosa serve

Al modello va allegata la fotocopia quietanze di versamento (bollettino o mod. F24).

 

Cosa si ottiene

Con la procedura di riversamento il versamento verrà rettificato e riversato correttamente al Comune.

 

Tempi e scadenze

5giorni

Presa in carico

10giorni

Eventuale richiesta di integrazioni

30giorni

Conclusione del procedimento

5giorni

Presa in carico

10giorni

Eventuale richiesta di integrazioni

30giorni

Conclusione del procedimento

5giorni

Presa in carico

10giorni

Eventuale richiesta di integrazioni

30giorni

Conclusione del procedimento

5giorni

Presa in carico

10giorni

Eventuale richiesta di integrazioni

30giorni

Conclusione del procedimento

Accedi al servizio

Servizio non disponibile online

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Casi particolari

Errore del contribuente: nel campo del modello F24 relativo al "codice ente/comune" non è stato indicato il codice che corrisponde al Comune bens ì un altro codice.

In questa situazione il contribuente deve presentare la Richiesta di riversamento allegando copia del modello F24 da cui risulti il codice ente/comune errato, con fotocopia del documento di identità . Ciò permetterà al Comune di procedere con la richiesta di riversamento del tributo erroneamente incassato da altri comuni.


Errore dell'operatore bancario o postale:
l'intermediario ha inserito nel terminale il codice ente/comune di un altro comune (lo si evince dalla diversità tra il codice ente/comune corretto presente sul modello F24 presentato all'intermediario e quello risultante dalla quietanza di versamento). La banca o l'ufficio postale, su richiesta dell'interessato che allega il modello F24 in proprio possesso, contenente l'indicazione corretta del codice del Comune   e la relativa quietanza di versamento che riporta il codice ente/comune errato, DEVE procedere all'annullamento del modello F24 e rinviarlo con i dati corretti (punto 5 della Risoluzione n. 2/DF del 13 dicembre 2012 del Ministero dell'Economia e delle Finanze). In tal modo il versamento verrà rettificato e riversato correttamente al Comune.

 

 

Ulteriori informazioni

Normativa di riferimento

  • Regolamento generale delle entrate comunali.
  • Legge 27-12-2013, n. 147 - Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2014).
  • Circolare ministeriale 14-04-2016, n. 1/DF - Decreto interministeriale del 24 febbraio 2016, concernente le procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili relative ai tributi locali. Art. 1, commi da 722 a 727, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 e art. 1, comma 4, del D. L. 6 marzo 2014, n. 16 convertito, con modificazioni, dalla legge 2 maggio 2014, n. 68. Chiarimenti.
  • Decreto ministeriale 24-02-2016 - Procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili relative ai tributi locali.

 

Condizioni di servizio

---

Canale fisico

Nessun risultato

Documenti

[Espandi]
Versamento a ente locale incompetente
[Espandi]
Versamento allo Stato di una somma spettante al Comune che non dà luogo a rimborsi
[Espandi]
Versamento allo stato di una somma spettante al comune e successiva regolazione verso il comune
[Espandi]
Versamento in misura superiore

Contatti

Ufficio Tributi ed Entrate Patrimoniali

Sede comunale

83050 Corso Umberto I, 83040 Castelvetere Sul Calore AV

Email: tributi@comune.castelveteresulcalore.av.it

Telefono: +39 0827 650 54 int. 4

PEC: ragioneria.castelveteresc@pec.it

Immagine

Ufficio Servizi Finanziari

Sede comunale

83050 Corso Umberto I, 83040 Castelvetere Sul Calore AV

Telefono: +39 0827 650544

Email: ragioneria@comune.castelveteresulcalore.av.it

Immagine
Nessun dato da visualizzare
Argomenti
Nessun dato da visualizzare
 

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Wemapp PAbot
close
  • smart_toy

    Ciao 👋
    Come posso esserti utile?

send